Cioccolatini home made

CIOCCOLATINI SANI, VELOCI, PRONTI QUANDO SE NE HA VOGLIA

Base per 50 circa cioccolatini croccanti :

  • 150 gr. di FARINA DI CACAO di Fave non torrefatte 
  • 200 gr. BURRO di CACAO CRUDO
  • 5 cucchiai di BURRO DI COCCO
  • 5 cucchiai di ZUCCHERO di COCCO o AGAVE (che li renderà più morbidi)
  • 1 presa di sale rosa dell’Himalaya
  • 1 presa di vaniglia in polvere

Se utilizzate lo zucchero di cocco, ridurlo in polvere con un blender potente. Scaldare tutti gli ingredienti a bagno maria, a fuoco bassissimo, cominciando dal burro di cacao, e zucchero di cocco, poi aggiungete la farina di cacao a pioggia, e continuate a mescolare con una spatola di legno, fino a quando il composto risulti omogeneo. Ora ci sono 2 strade: temperare o no il cioccolato. Per temperarlo, e quindi per renderlo più croccante e più brillante, meno sensibile a calore e luce, quando il composto ha raggiunto 45°, toglierlo dal bagno maria e farlo scendere a 28° per poi riportarlo a 32°.

Infine, trasferite il composto in stampini a piacere, per metà e sopra potete mettere per metà granella di cocco, fiocchi di lampone, o lasciarli semplicemente al naturale, per una dose bomba di Magnesio Naturale!

Lasciate raffreddare il cioccolato almeno 5 ore in frigo prima di degustare.

Si conservano in frigo, meglio in un contenitore di vetro, anche per 1 mese.

************************************************

Un pò di teoria….Il cacao da fave non torrefatte è una fonte naturale molto ricca in antiossidanti e molto superiore a quella del TE VERDE o delle BACCHE DI GOJI.

Il cacao contiene infatti:

  • Magnesio in media 450mg per 100gr di cacao crudo
  • Ferro
  • Zinco in media 10 mg per 100 gr, che interviene sul nostro sistema immunitario e ormonale, ma anche sulla salute di pelle e capelli

 

Il cioccolato del commercio convenzionale

Tutti i tipi di cioccolata, anche quelli preparati dai più grandi CHOCOLATIER, subiscono delle temperature di lavorazione molto elevate. E molti sapranno che a partire da 120 gradi, tutte le vitamine, minerali e oligo elementi vengono distrutti.

Il processo di fabbricazione del cioccolato industriale arriva anche fino a 140 gradi.

In più, vengono aggiunti:

  • ZUCCHERO BIANCO: con un indice glicemico molto elevato, causando una reazione violenta sul pancreas
  • LATTE IN POLVERE
  • AROMI, CONSERVANTI, EMULSIONANTI

Ecco perché preferire Il CIOCCOLATO CRUDO FATTO IN CASA CON INGREDIENTI GENUINI.

 

Visualizzazioni:(232)